CUPRA MARITTIMA –La rassegna settembrina organizzata dal Maestro Dante Milozzi in collaborazione con l’amministrazione Comunale sta riscuotendo successo: Cupra Musica Festival è arrivata agli ultimi due grandi appuntamenti.

Dopo il sublime concerto “Saxophobia” di Stefano Berni, e la piacevolissima esibizione del Duo Hayashy tornato per l’occasione direttamente dal Giappone, giovedì 6 settembre si svolgerà la serata Premio Boccabianca.

Il riconoscimento ha lo scopo di onorare la memoria di un grande musicista, ovvero Vincenzo Boccabianca, violinista e direttore d’orchestra dal 1810 al 1979, il suo casato dà appunto nome alla Villa sede del Festival.

Il premio, che consiste in un violino realizzato e offerto dal liutaio di Cremona Luca Maria Gallo. Ad essere premiato sarà il musicista Roberto Secchi, violino solista de I Solisti dell’Accademia Adriatica che si esibirà con “Le Quattro Stagioni” di Vivaldi.

Il festival concluderà poi in bellezza venerdì 7 settembre con la rappresentazione in forma di concerto de “La Boheme” di Puccini, a cura del Maestro Giacomo Rocchetti.

Dallo scorso anno infatti è stata introdotta nel calendario del festival l’Opera, risultando molto gradita agli spettatori che l’hanno rivoluta caldamente anche quest’anno.

Gli spettacoli inizieranno alle ore 21, l’ingresso è gratuito. Sarà attivo anche il servizio gratuito di bus navetta da piazza della Libertà, dalle ore 20.15.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 137 volte, 1 oggi)