Per guardare il video clicca in basso a destra. Riprese di Emanuela Voltattorni

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Aggiornamenti in diretta. Per le foto clicca sulla gallery a destra

ORE 9 Dopo una pausa nelle ore centrali della notte è ripreso a piovere copiosamente anche se con una intensità inferiore rispetto alle ore 20 della sera precedente. Di nuovo soliti problemi tra via Roma e Piazza Garibaldi.

ORE 23:30 GROTTAMMARE In tilt l’impianto di illuminazione del lungomare grottammarese. Si veda la fotogallery.

ORE 23:20 Almeno 15 centimetri d’acqua nel tratto che da via Colombo porta allo stadio Ballarin

ORE 23:20 NON PIOVE PIU’ Un grande sospiro di sollievo, si spera che la notte trascorra tranquilla.

ORE 23:20 ZONA AGRARIA Nella parte più prossima alla Statale 16 la situazione sembra essere sotto controllo. Fortunatamente la pioggia battente ha smesso di cadere, il che dovrebbe ricondurre la situazione sotto controllo anche nelle zone più critiche. Anche il resto di Porto d’Ascoli al momento non presenta problemi di sorta.

ORE 23:15 QUI MARINA DI SOTTO (…L’ACQUA) Il presidente del quartiere Stefania Mezzina ci contatta: “Non so al momento qual è la situazione in via Virgilio mentre in via del Correggio, Perugino e Poggi gli allagamenti aumentano e diminuiscono a seconda dell entità della pioggia. Le fogne ricevono fino a quando non arriva acqua da Santa Lucia e zone collinari. A quel punto si verificano allagamenti e la cosa si è ripetuta anche stasera. I garage di un condominio incrocio a via Correggio e via Poggi si sono allagati. L assessore Sestri mi ha telefonato intorno alle 21.30 per verificare la situazione”.

ORE 23 PONTINO LUNGO La situazione nella traversa di via Calatafimi è migliorata ma il Pontino Lungo è ancora coperto da un’alta coltre di acqua. Stessa situazione tra via Calatafimi e via Manzoni.

ORE 23 CUPRA Adriano De Carolis della protezione civile: “Situazione nella norma e sotto controllo”.

ORE 23 VIA VOLTATTORNI OK Il sottopasso ferroviario è ora percorribile con le automobili.

ORE 23 GROTTAMMARE Due sottopassi ferroviari sono chiusi anche se non sembrano destare preoccupazioni, tra cui quello vicino al Camping Don Diego.

ORE 22:50 Anche l’Albula desta nuovamente preoccupazione dopo la piena di ieri. Il livello si è alzato tantissimo e il torrente scorre tumultuosamente. Anche se alle 22 il livello era più alto dell’attuale. Tuttavia la pioggia cade davvero a secchiate ininterrottamente.

ORE 22:20 In via Calatafimi situazione quasi normalizzata, la strada sta per essere riaperta. Alle domande di RivieraOggi.it un operaio ci ha risposto che “non è un problema di tombini, che sono stati tutti puliti, ma proprio fognario. Perché alcuni tombini scaricano e altri no? Probabilmente dipende dalle tubazioni sottostanti, in qualche caso grandi e capaci, in altri troppo piccole”

ORE 22:10 Purtroppo il rinforzo della pioggia compromette la situazione affatto rosea. Ci scrivono dall’Agraria: “A Porto d’Ascoli via Gronchi è allagata!” (zona Agraria). Ma la situazione non è buona in tutta la zona meridionale della città: “Il tratto iniziale di via mare ( in corrispondenza con via Virginia Tedeschi ) è attualmente chiuso causa acqua”, e inoltre: “Il locale ristopizza è allagato da 30 cm d’acqua (attualmente vi è una pompa dei vigili del fuoco impegnata a portare via l’acqua)”.

Presto le foto dei lettori.

ORE 22 L’assessore ai Lavori Pubblici, giunto in via Calatafimi, dice a RivieraOggi.it: “La situazione sta tornando sotto controllo in tutta la città e i tombini defluiscono regolarmente”. Il problema è che la pioggia cade incessante e nel momento in cui scriviamo ha ripreso vigore dopo qualche minuto di relativa calma. Anche il tratto tra via Marsala e via Manzoni si è allagato alle 21.

ORE 22 In via Calatafimi è arrivato un autospurgo che sta cercando di aprire un tombino tra via Roma e via Calatafimi. Il sottopasso ferroviario di via Voltattorni è allagato.

ORE 21:50 Aperti i tombini in via Roma, presente il sindaco, la Ciip e la Protezione Civile. Tuttavia non sortivano alcun effetto, nonostante la pulizia avvenuta nella giornata di martedì. Su indicazione della Ciip si è deciso di aprire un tombino che si trova in via Palermo (la via che con le scalette conduce al piano stradale della stazione) e fortunatamente da quel punto l’acqua viene assorbita dal sistema fognario. Per gli altri tombini sembra esservi dunque un problema strutturale. Stiamo documentando tutto anche con il video della nostra Emanuela Voltattorni, presente sul campo.

ORE 21:45 Purtroppo le previsioni non sono buone, le piogge potrebbero durare ininterrottamente per altre 12 ore.

ORE 21 Alle 21 erano allagati anche i sottopassi di via Grado/Lombardia e via Monfalcone. In via Monfalcone alle 21 c’era a visionare il Sindaco, venuto insieme alla protezione Civile

ORE 21:30 In via Calatafimi, in assenza delle transenne venendo da nord un automobilista a bordo del suo mezzo ha cercato comunque di transitare per la via, non essendo di San Benedetto e ignaro della situazione (almeno 50 centimetri d’acqua). Nelle vicinanze dell’incrocio con via Manzoni l’auto si è spenta e l’uomo è riuscito a metterla in salvo spingendola a mano.

Il sindaco Giovanni Gaspari è presente in via Calatafimi, all’incrocio con via Roma, e ha ordinato di transennare immediatamente l’entrata nord non appena ricevuta notizia.

ORE 21:20 piove forte da circa due ore su tutta la Riviera delle Palme e il centro di San Benedetto è pericolosamente sott’acqua. Ci segnalano circa 60 centimetri d’acqua in via Calatafimi. Cercheremo di seguire in diretta l’evolversi della situazione da San Benedetto, Grottammare e Cupra.

Inviatiamo coloro che sono collegati a Riviera Oggi in questo momento di darci indicazioni della situazione nei loro quartieri ed eventualmente inviare fotografia a pp.flammini@rivieraoggi.it

Presto foto e video.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 10.102 volte, 1 oggi)