SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il palco del Geko suonerà di nuovo il rock del Sotterranea Festival. La rassegna musicale rivolta ai gruppi emergenti animerà ancora una volta la serata di sabato 8 a partire dalle ore 22.30, nella quale saranno ospiti i gruppi che hanno preso parte negli ultimi anni alla kermesse ideata dal giornalista Franco Cameli che proprio quest’anno ha celebrato il suo ventennale.

In occasione dell’uscita del nuovo bando che apre le iscrizioni per partecipare alla XXI edizione di Sotterranea, l’appuntamento speciale per questo weekend, vedrà l’esibizione della band premiata lo scorso maggio, i JulianMente formata dalla chitarra di Michelangelo Capodimonti, dal basso di Alessio Aristei, dalla batteria di Jacopo Minni e dalla voce di Diego Fratini.

Nel corso della serata, sotto la guida delle due presentatrici della rassegna Francesca Poli e Cristiana Saporosi, il pubblico “sotterraneo” avrà poi modo di ammirare il pop-punk dei Nimiz 69, un gruppo ascolano che promette delle performance con la collaborazione di altri artisti affermati a livello locale o come i sambenedettesi Videoteque formati da Robero Gabrielli (voce), Valerio Campanelli (chitarra), Francesco Vanacore (batteria) e Andrea Fioravanti (basso) fino agli attesissimi T.E.N.E.T. (The end near enemy’s tomb) la cui musica non è certo passata inosservata da pubblico e critica.

Ma oltre a queste band che nel corso delle edizioni di Sotterranea hanno intonato la loro passione per il rock e per la musica in generale, vi farà ritorno anche il gruppo premiato nel 2011, i Design che porterà con sé l’album da poco registrato per poterne dare un’anticipazione con tanto di video appena realizzato.

L’ingresso è gratutito. Per ulteriori informazioni relative al bando è possibile consultare il sito web di Sotterranea Rock Festival oltre alla pagina Facebook dedicata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 518 volte, 1 oggi)