SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Torna settembre e con esso riparte il programma della biblioteca G. Lesca, fiore all’occhiello per l’amministrazione comunale che da sempre ne sottolinea l’importanza.  L’attività della struttura sambenedettese, che lo scorso anno ha festeggiato i suoi primi 10 anni con iniziative e convegni di ampio respiro, ci mostra infatti una realtà in controtendenza nel panorama nazionale andando a confrontare i dati del 2011 e del 2012 che dimostrano un aumento sia per quanto riguarda gli utenti attivi ed abilitati, sia dal punto di vista dei prestiti interni ed esterni che hanno il loro picco massimo nei mesi estivi grazie alla presenza dei turisti in città.

Le nuove iniziative presentate da Renata Brancadori intendono migliorare un quadro già ben avviato, cercando di soddisfare le richieste delle varie fasce di età dei fruitori. Novità di rilievo è quella rappresentata dall’orario continuato dalle 9 alle 19 a partire da lunedì 3 settembre, sperimentato con successo durante la Settimana della Cultura e fortemente voluto per dare una risposta alle necessità della popolazione studentesca, andando ad affermare così il ruolo della biblioteca quale centro di aggregazione sociale. L’apertura dalle 13 alle 15, possibile soprattutto grazie all’impegno dei dipendenti, porterà il numero di ore settimanali da 44 a 54, al pari di quelle di Ancona.

Momento importante poi quello di sabato 20 ottobre, giornata in cui la biblioteca sarà a disposizione di scrittori e fotografi per il concorso “Storie di biblioteca” organizzato dalla Sezione Marche dell’Aib, il cui regolamento con tanto di scheda di iscrizione e illustrazione dei premi è reperibile presso il sito http://bibliotecalesca.wordpress.com/ . Inoltre l’ultimo sabato di novembre si terrà l’Open Day, dedicato ai festeggiamenti per  il sesto anno del Polo interprovinciale piceno, che di recente ha raggiunto quota 25 iscritti grazie all’aggiunta al progetto di quattro biblioteche del fermano. Infine giovedì 20 Dicembre spazio alla 4° edizione di “Un libro sotto l’albero”, occasione in cui chiunque prenda un libro in prestito riceverà in dono un libro a scelta tra narrativa, saggistica e letteratura per ragazzi.

Per quanto riguarda i bambini invece torna l’appuntamento con il programma di letture che avrà luogo ogni ultimo sabato del mese, ad ingresso libero e senza bisogno di prenotazione. Una giornata prevede una lettura animata di due libri per bambini a tema specifico e a seguire un laboratorio di disegno che permetterà ai piccoli lettori di dare spazio alla loro creatività.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.122 volte, 1 oggi)