CUPRA MARITTIMA – Il 31 agosto, ore 21.30, al Cinema Margherita avrà inizio il Festival Pensare Altro con lo spettacolo “Addio a Lugano – storie di anarchici”.

Personaggi anonimi, eroi di seconda classe, accumunati sempre da una grande sensibilità. Sicuramente testardi, fedeli all’idea di rivoltare il mondo, uniti dalla visionarietà dei sognatori, gli anarchici hanno avuto la ventura di cadere nelle pieghe oscure della storia. Per questo il Festival Libertario li omaggerà dedicando alle loro storie la prima serata

Con la direzione musicale del maestro Federico Paci, la voce recitante di Piergiorgio Cinì, le sonorità vocali tipicamente jazz di Beatrice Bellabarba, gli arrangiamenti di Alberto Albanesi e le musiche eseguite dal Laboratorio Ensemble,
lo spettacolo è a cura di Lucilio Santoni.

L’evento si colloca nel cartellone del Festival Pensare Altro che proseguirà fino al 2 settembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 271 volte, 1 oggi)