SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una notizia che si conosce da mesi, ma che grazie ad un tweet del sincado Giovanni Gaspari è diventato di interesse giornalistico. Già da prima dell’estate si era sparsa la voce che il villino liberty di fronte allo chalet Kontiki era stato acquistato dll’imprenditore ascolano Battista Faraotti titolare della ditta FainPlast.

Il palazzo dove era situata in passato l’ex Lampara, una pensione, da anni giaceva in condizione di degrado, sul lungomare nord, proprio nel punto nevralgico del turismo sambenedettese e da parecchio tempo era in vendita.

Il vero interesse della faccenda starebbe proprio nel commento del primo cittadino: “Belle notizie per la città, una delle più belle ville liberty sul lungomare tornerà agli antichi splendori, esistono imprenditori illuminati”. In effetti sembrerebbe che a differenza di anni passati in cui chi si era avvicinato alla villa avrebbe voluto trasformarla in appartamenti o ripristinarla come pensione, Faraotti voglia conservarne la struttura e ridarle nuova vita.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.507 volte, 1 oggi)