CUPRA MARITTIMA – Il Cupra Musica Festival è arrivato alla sua decima edizione. L’anno 2012 infatti sarà l’anno dell’anniversario per il direttore artistico Dante Milozzi che da sempre organizza la rassegna con passione, appoggiato di volta, in volta dall’amministrazione Comunale.

Quest’anno tutte le date saranno ad ingresso gratuito e si svolgeranno all’interno della bella Villa Vinci Boccabianca, sempre a partire dalle ore 21. Si inizia dunque lunedì 3 settembre con il Concerto Inaugurale “Saxophobia”, concerto spettacolo ideato e diretto da Attilio Berni.

Si prosegue martedì 4 settembre con il Duo Hayashi, ovvero Toshiaki Hayashi e sua moglie Yuka Hayashi, che direttamente dal Giappone suoneranno le musiche di Richard Strauss e Kreisler. Mercoledì 5 agosto invece ci sarà lo spettacolo “Primadonna”, la tradizione del belcanto di Verdi, Puccini e Bellini eseguita dalla soprano Hiroto Morita, dal pianista Roberto Galletto e da Dante Milozzi al flauto.

Giovedì 6 settembre si svolgerà la serata “Premio Vincenzo Boccabianca”, per l’occasione il maestro liutaio di Cremona Luca Maria Gallo donerà un violino al musicista Roberto Secchi che si esibirà con “Le Quattro Stagioni di Vivaldi”. Venerdì 7 settembre invece si svolerà la rappresentazione in forma di concerto de “La Boheme” di Giacomo Puccini a cura del maestro Giacomo Rocchetti. Ogni serata sarà a disposizione il servizio navetta gratuito a partire da piazza della Libertà a partire dalle ore 20.15.

Soddisfazione per il Maestro Milozzi che festeggia i primi dieci anni di festival tra le congratulazioni dell’assessore alla cultura Luciano Bruni e del sindaco Domenico D’Annibali che ha affermato: «Milozzi organizza da dieci anni la rassegna di qualità che fa da cornice al mese di settembre, in quella fase in cui turisti e cittadini possono vivere il paese con più calma, ed è apprezzata molto anche da chi vive nei paesi limitrofi.

Partecipano alle serate infatti non solo gli appassionati di musica classica ma anche coloro che si vogliono avvicinare a questo genere e sono attratti dell’iniziativa». Il Festival si conferma dunque l’appuntamento settembrino immancabile nel calendario degli eventi cuprensi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 267 volte, 1 oggi)