MARTINSICURO – Due giovani sono stati trasportati in ospedale a causa di un’overdose di eroina, a distanza di poche ore l’uno dall’altro. Teatro degli episodi è sempre l’ormai tristemente noto parco “Tempo Libero”, meta estiva dei tanti tossicodipendenti della zona. Nella giornata di ieri, martedi 28 agosto, si sono registrati due casi di overdose e a farne le spese due ragazzi che ora versano in gravi condizioni presso l’ospedale di Sant’Omero. Dalle prime analisi effettuate dal personale medico dell’ospedale, sembrerebbe che i giovani abbiano assunto eroina tagliata con metadone, e questo spiegherebbe gli effetti devastanti provocati alle vie respiratorie dei due assuntori. Ma non è da escludere il taglio anche con altre sostanze. Cresce lo stato di allarme per lo spaccio e il consumo di droga nella cittadina truentina, e in particolar modo per la partita di eroina tagliata male che costituisce un grave rischio per i tossicodipendenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.936 volte, 1 oggi)