San Benedetto del Tronto – Lunedì scorso (20 agosto 2012) alle 20.30 dalla finestra di casa mia che guarda la collina noto una scia luminosa che si muove nel mezzo della piccola valle tra Montesecco e il cosiddetto monte “debricicce“.

Senza entusiasmarmi o allarmarmi più di tanto invito mio figlio Vittorio a guardare per una semplice conferma. Nello stesso momento arriva anche la piccola Emanuela che fa una piccola ripresa video con il mio cellulare. Dopo un po’ la scia luminosa  scompare e riappare in un altro punto ma nella direzione opposta, dietro e non avanti.

Sia Vittorio che Emanuela ci ridono sopra dicendo che era la scia di due aerei supersonici. Non mi convincono perché la scia si muove molto lentamente ed è di color arancione ma lascio perdere anche perché non sono un appassionato di Oggetti Volanti non Identificati.

Il giorno dopo Vittorio parte per il nord della Francia per passare alcuni giorni con la sua ragazza (Caroline), la sera dopo mi invia la prima pagina di un giornale francese (vedi foto gallery) nella quale si evidenzia con grande stupore la presenza delle stesse scie luminose. “Papà avevi ragione”, il messaggio correlato.

Tutto questo per sapere se lunedì scorso alle 20.30 altri, oltre me e i miei, hanno visto gli stessi “fenomeni” nel cielo ad ovest della nostra riviera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.496 volte, 1 oggi)