SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuova sconfitta per la Samb Beach Soccer che ora dovrà accontentarsi della finale per il settimo ed ottavo posto. I rossoblù sono stati battuti 8 a 6 dal Panarea Catanzaro nell’ambito delle final eight della Serie A Enel in corso a Terracina.

E pensare che i rivieraschi, al termine del primo tempo, conducevano addirittura per 4 a 1, grazie alle performance dei suoi stranieri, Serginho e Maginho su tutti. Prima del crollo. “Il nostro portiere Ruspantini – ha detto il presidente della Samb, Roberto Ciferni – ha subito un infortunio alle dita del piede nella gara d’esordio contro Terracina e non abbiamo potuto schierarlo. Di contro, anche il suo secondo Silveri aveva un dito della mano dolorante, ma comunque è stato costretto a scendere in campo”.

Pertanto, domenica alle ore 11, i rossoblu disputeranno la finale per il settimo e ottavo posto contro il Mare di Roma, avendo a disposizione soltanto sei atleti utili e con il rischio di non avere a tra i pali entrambi i portieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)