SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 1994 ad oggi non hanno mai smesso di suonare, diventando una delle rock-band di riferimento del genere indie italiano. I The Zen Circus hanno fatto della musica la loro vita, dividendosi fra palco e studi di registrazione e convincendo pubblico e critica.

A loro sarà affidata la chiusura della terza edizione della rassegna musicale “Cose Pop”, con un live che si preannuncia infuocato e che si terrà lunedì 20 agosto a partire dalle 21.30 in Piazza dell’Aquila a Monteprandone.

Nella suggestiva cornice del centro storico Andrea Appino, Ufo e Karim Qquru presenteranno il loro sound grezzo e accattivante unito a testi dal sapore pop e cantutoriale. Nel live i The Zen Circus presenteranno i brani dell’ultimo album “Nati per Subire”, il secondo totalmente in italiano: undici canzoni in cui la band ci racconta il mondo di oggi visto dalla finestra, con rabbia e disillusione.

Pisani doc, i The Zen Circus negli anni hanno collezionato una serie di prestigiose collaborazioni, da Brian Ritchie a Nada, da Jerry Harrison (Modern Lovers, Talking Heads) a Giorgio Canali (CSI).

La rassegna musicale, giunta alla terza edizione è stata organizzata dal Comune e dalla Consulta dei Giovani di Monteprandone con la collaborazione del BIM Tronto e della Provincia di Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 553 volte, 1 oggi)