SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Purtroppo, in questi giorni di festività si susseguono i furti in appartamenti lasciati vuoti dai proprietari che sono in ferie o solamente assentati per un periodo di tempo.

Ultimo episodio quello dell’arresto di una coppia di rom di origini croate formata da una 19enne incinta e da un ragazzino di 14 anni. I due sono riusciti ad entrare in un appartamento di Viale De Gasperi grazie all’uso di pezzi di plastica ricavati da una confezione di shampoo.

Con questi attrezzi rudimentali ed usando la massima destrezza sono riusciti ad aprire la porta chiusa con una sola mandata ma una vicina di casa, accortasi degli strani movimenti dei due, ha iniziato ad urlare mettendo in fuga la coppia mentre la stessa veniva inseguita dal cane del figlio della vicina.

La Polizia, prontamente intervenuta è riuscita a bloccare i due ladruncoli. La ragazza incinta è stata reclusa in camera di sicurezza a disposizione del magistrato . Per il ragazzo, che ha dichiarato di avere meno di 14 anni, è stato necessario un controllo  che avrebbe confermato le sue dichiarazioni. E dunque è stato affidato ai servizi sociali del Comune.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.814 volte, 1 oggi)