CUPRA MARITTIMA – Roberto Andrenelli espone i suoi quadri nella sala Consiliare del Comune fino 20 agosto, in una raccolta intitolata appunto “Paesaggi Marchigiani”, visitabile nei giorni e negli orari di apertura del palazzo Comunale, ovvero dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

Nasce nel 1954 a Firenze da genitori cuprensi, qui ci è sempre tornato per le vacanze e ora ha deciso di dedicare una mostra di pittura a questo paese e un po’ a tutte le Marche.

Si è diplomato all’accademia di Belle Arti di Firenze, ha svolto attività di scenografo e restauratore di dipinti e da qualche anno si dedica assiduamente alla pittura.

Volendo rompere con l’avanguardia divenuta per lui tradizione, per Andrenelli il dipinto è un oggetto artigianale e in questa ottica e nella ricerca della miglior armonia si adopera anche nella costruzione della cornice adatta per ciascun quadro.

I dipinti, tutti eseguiti negli ultimi due anni, sono di collezioni private e non sono in vendita ma vengono esposti per il puro piacere di condividere opere realizzate con il cuore e che hanno ad oggetto sfondi per noi familiari.

Ecco dunque che la natura è protagonista in opere che raffigurano non solo Cupra Marittima ma anche la Cascata delle Marmore, il Conero, il Monte Vettore, le piane di Castelluccio, e altri. Esporre all’interno della sala consiliare è stata una scelta dell’autore che ha voluto così lanciare un messaggio ben preciso, ovvero invitare chi amministra il paese a prendersi cura della terra e dei paesaggi, patrimonio indiscusso che la rende unica.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 183 volte, 1 oggi)