SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grazie alle Forze dell’ordine. Così si esprime l’assessore alle Attività produttive quanto alla lotta contro l’abusivismo durante la Notte bianca tra sabato 4 e domenica 5 agosto: “Al termine di un evento di grande importanza per il tessuto commerciale cittadino, desidero ringraziare sentitamente per il grande lavoro svolto sul fronte della lotta all’abusivismo commerciale e della contraffazione da tutte le forze dell’ordine e soprattutto la nostra Polizia Municipale. Un impegno che peraltro sta vedendo impegnati uomini e mezzi per l’intero arco della stagione estiva”.

“D’altronde il contrasto dell’abusivismo – prosegue Urbinati – è il segnale più importante che le istituzioni hanno il dovere di offrire agli operatori commerciali che, nella stragrande maggioranza, si comportano con serietà e nel rispetto delle norme fiscali”.

“Se ve ne fosse stata ancora necessità – dice ancora Urbinati – la Notte bianca 2012 ha dimostrato che San Benedetto è capace di assicurare un’offerta commerciale di altissima qualità e varietà, difficilmente riscontrabile in altre città, e per questo faremo di tutto per arginare fenomeni che rischiano di alterare questo patrimonio messo già a dura prova dalla crisi economica. Siamo convinti che il fenomeno dell’abusivismo e della contraffazione vada combattuto alla radice”.

A tale proposito va sottolineato che il Comune ha risposto in questi giorni ad un bando nazionale che cofinanzia progetti atti a contrastare in particolar modo il fenomeno dalla contraffazione commerciale. “Cercheremo di intercettare fondi ministeriali per circa 55mila euro – è la conclusione dell’assessore – che serviranno per progetti di sensibilizzazione e contrasto a questo fenomeno ancora troppo diffuso nel nostro territorio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 298 volte, 1 oggi)