MARTINSICURO – Extracomunitario picchiato a sangue sulla Bonifica del Tronto. E’ ancora in corso di accertamento la dinamica dell’aggressione avvenuta stanotte nei pressi della rotatoria tra la statale 16 e la Bonifica del Tronto, sul territorio di Martinsicuro. Un nordafricano (la cui identità è ancora da verificare), pare si fosse recato da una prostituta romena che gli aveva chiesto protezione, ma è stato aggredito da un gruppo di stranieri dell’Est Europa e preso a calci e pugni. Il pestaggio è stato notato dalle prostitute che si trovavano nei paraggi e da diversi passanti che hanno avvisato i carabinieri. Sul posto è arrivata anche un’ambulanza che ha trasportato il nordafricano prima all’ospedale di Sant’Omero, e poi, dato l’aggravarsi delle condizioni, al Mazzini di Teramo, dove è ricoverato in prognosi riservata. Le indagini sono volte ad accertare se il regolamento di conti fosse legato a questioni di droga, allo sfruttamento della prostituzione o se l’uomo sia stato pestato per difendere dalla furia del gruppo l’amica prostituta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.582 volte, 1 oggi)