ALBA ADRIATICA – Arrestato spacciatore sul ponte di legno che separa Alba Adriatica da Martinsicuro. Domenica notte gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, nei pressi del ponte di legno che separa Alba Adriatica da Martinsicuro, hanno individuato un giovane che, nel percorrere la pista ciclabile in bicicletta, alla vista dei poliziotti improvvisamente si fermava per rigirare verso la direzione da cui proveniva. Prontamente raggiunto e fermato, l’uomo è stato perquisito: gli agenti così hanno rinvenuto 6,9 grammi di hashish e 0,6 grammi di cocaina, celati sotto il sellino nella bicicletta. La sostanza stupefacente era divisa in 4 dosi sigillate con cellophane, pronte per essere cedute ai ragazzi che la sera si recano presso il ponte di legno prima di andare nei locali notturni presenti lungo la costa teramana. L’attività di spaccio avrebbe fruttato allo spacciatore circa 170 euro.

Il giovane, S.J. di anni 31 di Alba Adriatica è stato deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria di Teramo per possesso di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Tale servizio rientra nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore di Teramo nelle località della fascia nord della costa, con personale della Questura e di quello dei Reparti Prevenzione Crimine del Lazio e d’Abruzzo, inviati in ausilio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 517 volte, 1 oggi)