MARTINSICURO – Nella notte scorsa un gruppo di malviventi a volto coperto ha tentato di scassinare la cassa del self service del distributore di benzina Esso, sulla statale 16 di Martinsicuro. Il colpo, che era stato studiato nei minimi dettagli, si è concluso però con un nulla di fatto, in quanto alcuni residenti della zona si sono accorti di quello che stava accadendo e hanno avvisato le forze dell’ordine. Infatti, verso le due di lunedi 30 luglio, alcuni uomini  hanno tagliato la rete di recinzione del distributore e si sono introdotti all’interno, probabilmente provenendo dalla vicina autostrada A14. Alcuni di loro hanno provato a scassinare la cassa del self service, mentre altri si sono spinti nel magazzino cercando di arraffare tutto quello che potevano. Molto probabilmente in strada vi era un’auto con a bordo un complice a fare da palo. Il rumore della mola, usata per aprire la cassaforte, ha svegliato qualche vicino che, affacciandosi, ha notato  qualcosa di sospetto e ha dunque avvisato le forze dell’ordine. L’arrivo dei Carabinieri ha messo in fuga il gruppo di banditi che si è dileguato nella notte senza portar via nulla.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 695 volte, 1 oggi)