SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Missione compiuta. La Samb Beach Soccer batte 5 a 1 il Friuli e fa tre su tre, conquistando il terzo posto finale nel raggruppamento B Centro-Nord della Serie A Enel di Beach Soccer. Sicuro quindi l’accesso alla finale scudetto di Terracina, che si svolgerà dal 17 al 19 agosto.

I rossoblu giocheranno contro la seconda classificata dell’altro raggruppamento che concluderà il proprio cammino tra due settimane. Al momento affronterebbe la iGreco Catanzaro degli ex Rui Mota e Diego Alves.

“Una qualificazione da dedicare ai tifosi, alla società e a tutti coloro che hanno creduto in noi”, dichiara soddisfatto il rossoblù Tavares, autore di un’ottima prestazione. “A Terracina non sarà facile, ma partiamo da una situazione migliore dello scorso anno che ci darà una carica maggiore”.

IN RICORDO DI SOLFRINI Samb e Friuli hanno ricordato prima del match la figura di Moreno Solfrini, capitano della Samb nei primi anni novanta ucciso dalla Sla. La stessa malattia con la quale sta combattendo da anni Stefano Borgonovo. Una lotta sostenuta proprio dalla Samb Beach Soccer.

FRIULI-SAMBENEDETTESE 1-5 (0-1, 1-2, 0-2)

Friuli: Comello, Casarsa, Damiani, Taviani, Imazio, Zentilin, Longo, Pafundi, Sech. All. Casarsa.

Sambendettese: Ruspantini, Tavares, Attorrese, Maginho, Mannocchi, Serginho, Cardinali, Ietri, Addarii, Santoni, Silveri. All. Di Lorenzo.

Arbitri: Polito di Aprilia ed Anfora di Formia.

Reti: 2’ pt Serginho (S), 2’ st Serginho (S), 9’ st Taviani (F), 9’ st Ietri (S), 11’ tt Ietri (S), 12’ tt Maginho.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 758 volte, 1 oggi)