MARTINSICURO – E’ di nuovo emergenza idrica a Martinsicuro con l’acqua che manca da diverse ore. A causa del guasto al potabilizzatore di Montorio al Vomano verifatosi con il maltempo di alcun giorni fa, i disagi non sono ancora terminati, nonostante la Ruzzo reti abbia provveduto alla riparazione.

“Benché la Ruzzo Reti dichiari che il danno sia stato riparato – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – sembra che gli impianti siano stati invasi dal fango e questo rende necessari controlli approfonditi sulla qualità dell’acqua prima di ripristinare la normale erogazione. I responsabili della Ruzzo Reti non ci hanno garantito che la situazione si possa risolvere nelle prossime 48 ore, che, a conti fatti, equivale ad un allarme prolungato fino a lunedì.
Abbiamo inoltrato richieste di rifornimento con autobotte per alcuni disabili – prosegue la nota – e contattato gli amministratori condominiali che, prontamente, ci hanno indicato le criticità maggiori. La protezione civile si è messa a disposizione e stiamo monitorando la situazione.

Per il momento è stato istituito un punto di distribuzione di acqua non potabile, neppure per cucinare dopo bollitura, presso il rifornimento Agip in via Roma a Villa Rosa, ai confini con Alba Adriatica”.

I tecnici del Ruzzo stanno in queste ore facendo delle manovre sulla rete di Colonnella per aumentare la portata dell’acqua che arriva a Martinsicuro di 25-30 litri al secondo, cosicchè non è escluso che in serata la situazione possa migliorare.

L’acqua scarseggia anche ad Alba Adriatica, Tortoreto e Giulianova, dove si stanno registrando numerosi disagi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 772 volte, 1 oggi)