SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb Beach Soccer esagera e sommerge i giovanissimi avversari della Clodiense, che con i titolari in ritiro per il campionato di serie D, spedisce in campo una formazione largamente rimaneggiata. Finisce 14 a 2 e il mister rossoblu Di Lorenzo ne approfitta per mandare in campo tutti i giocatori a sua disposizione, testando così atleti e situazioni di gioco. “E’ stato poco più di un allenamento – ha detto il tecnico rivierasco – visto lo spessore tecnico dell’avversario. Noi adesso dobbiamo concentrarci sulla gara di sabato che per noi varrebbe quel terzo posto che vogliamo assolutamente conquistare”. Una larga vittoria che ha soddisfatto l’entusiasmo del folto pubblico presente sugli spalti della beach arena. “Un successo senza grossi patemi d’animo – ha detto l’assessore comunale allo sport Marco Curzi – e una prima volta stagionale in casa soddisfacente anche dal punto di vista del colpo d’occhio offerto dagli spalti. Mi auguro che sabato e domenica ci sia ancora più gente per trascinare i rossoblu alla finale scudetto”.

CLODIENSE-SAMBENEDETTESE 2-14 (0-4, 2-7, 0-3)

Clodiense: Tiozzo, Boscolo, Cositore, Vetrano, Duò, Greco, Romano, Donà. All. Boscolo.
Sambenedettese: Ruspantini, Tavares, Attorrese, Poli, Ietri, Cardinali, Addarii, Santoni, Silveri, Mannocchi, Maginho, Serginho. All. Di Lorenzo.
Arbitri: Grisci di Tivoli e Brando di Arezzo.
Reti: 3′ pt Serginho (S), 7′ pt Serginho (S), 9′ pt Ietri (S), 12′ pot Addari (S), 1′ st Donà (C), 1′ st Serginho (S), 4′ st Ietri (S), 7′ st Donà (C), 7′ st Cardinali (S), 10′ st Maginho (S), 10′ st Maginho (S), 12′ st Addari (S), 12′ st Poli (S), 3′ tt Tavares (S), 8′ tt Mannocchi (S), 11′ tt Maginho (S).

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 492 volte, 1 oggi)