ALBA ADRIATICA – Aveva scoperto l’intesa sentimentale della moglie con un altro uomo e così ha provato a farla finita facendosi investire dal treno della linea adriatica. L’insano gesto, fortunatamente, è stato sventato dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Giulianova che hanno bloccato il transito sulla strada ferrata prelevando l’uomo all’altezza di via Abruzzo ad Alba Adriatica. La sfiorata tragedia e’ avvenuta ieri pomeriggio.
L’uomo, G.N. turista romano di 56 anni, ha scavalcato la recinzione che protegge la linea ferroviaria ed ha raggiunto i binari. Qui ha iniziato a camminare nella speranza di essere investito da un treno. Per fortuna qualcuno si è accorto della sua presenza ed ha avvertito carabinieri e polizia ferroviaria. La Polfer si è subito portata sul posto bloccando per una ventina di minuti il transito dei convogli. L’uomo che ha spiegato di volersi suicidare per aver scoperto che la moglie aveva una storia con un altro, è stato portato nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Giulianova dove è stato dimesso poco dopo. Al magistrato di turno è stata inoltrata una segnalazione per l’adozione di eventuali provvedimenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.963 volte, 1 oggi)