MARTINSICURO – “Sull’allagamento del sottopasso di via Roma – si legge in una nota dell’amministrazione Camaioni – dobbiamo per l’ennesima volta constatare come, con il solo scopo di produrre critiche sterili e poco funzionali alla causa, il segretario locale dell’Udc esterna palesi inesattezze dettate probabilmente dalla totale mancanza di volontà di informarsi sui fatti”.

Città Attiva risponde alle critiche del segretario Concetto Di Francesco che ha messo sotto accusa l’intervento da poco svolto nella struttura per il rifacimento della soletta stradale.

“Dopo i lavori effettuati dalla precedente amministrazione – aveva affermato Di Francesco –  il sottopasso non si era più allagato. E’ emblematico che invece abbia avuto problemi dopo gli ultimi lavori e a seguito di poche gocce di pioggia”. A questa affermazione Città Attiva ribatte fornendo sul suo sito una serie di documenti che ripercorrono le critiche avanzate, come gruppo di opposizione, all’epoca dell’amministrazione Di Salvatore, sui disagi persistenti nel sottopasso nonostante i numerosi lavori realizzati.

Sulla questione è arrivata pronta la risposta del segretario dell’Udc: “ Negli articoli elencati si parla di “incuria” e di “presenza d’acqua”, ma mai di allagamenti della portata di quello avvenuto domenica scorsa. Che il sottopasso sia tornato ad allagarsi solo dopo gli ultimi lavori effettuati è una constatazione di fatto. Città Attiva nega l’evidenza”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 332 volte, 1 oggi)