GROTTAMMARE – Di giusto spessore l’affermazione del vice sindaco Enrico Piergallini nel presentare il nuovo tratto di lungomare, posto alla foce nord del torrente tesino, denominato da lui stesso un nuovo “luogo da vivere”. Grottammare da oggi avrà un valore aggiunto vista l’ampia area verde a macchia mediterranea – circa 7mila e 900 metri quadrati– a ridosso sul mare e fruibile a tutti.

Nella giornata di sabato 21 luglio, è stato inaugurato, in anticipo di circa 24 ore, a causa della perturbazione Circe ormai giunta in Riviera, l’atteso tratto di lungomare che ha affascinato proprio tutti. Gremito il nuovo spazio, sia da cittadini grottammaresi sia da turisti.

Immancabile le parole del primo cittadino Merli: “Ampi spazi, in cui spero di vedere bambini correre e giocare, in cui spero di vedere gente prendere il sole o passare semplicemente il proprio tempo libero. Questo percorso pedonale ricorda la camminata dell’amore sita nelle cinque terre, la nostra però sarà gratuita. Il risultato di questo lungomare conferma che i percorsi di partecipazione tra amministrazione e cittadini è possibile”.

L’incontro è concluso con il taglio del nastro e la benedizione del parroco grottammarese Don Giovanni.

Alla presentazione hanno partecipato: il sindaco di San Benedetto del Tronto Giovanni Gaspari, il presidente della Provincia Piero Celani, l’ex  sindaco di Ripatransone Paolo D’Ersamo, il comandante dei carabinieri Giancarlo Vaccarini, il vice comandante della Capitaneria di Porto Giuseppe Marzano, il comandante della guardia di Finanza Roberto Bizzocco

Guarda la Galleria Fotografica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.412 volte, 1 oggi)