SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Disagi ridotti al minimo. Sono in corso i lavori per il rifacimento della segnaletica orizzontale lungo la strada Statale 16, soprattutto dei passaggi pedonali.

Consapevoli del disagio che inevitabilmente si arreca alla città, soprattutto lungo un’arteria così importante, i tecnici dell’Azienda multiservizi e della Polizia municipale hanno stilato un piano d’intervento che ha visto il personale (operai e agenti di PM per la necessaria vigilanza) mettersi al lavoro a partire dalle 5 fino alle 7:30 del mattino. Finora sono state dodici le giornate lavorative iniziate all’alba e altre ce ne saranno fino a completamento dell’opera. In un caso, terminata l’operazione dinanzi al plesso ospedaliero, per utilizzare al meglio il personale si è deciso, anziché spostare il cantiere con comprensibili perdite di tempo, di proseguire l’intervento in direzione sud e ciò, probabilmente, ha creato più problemi del previsto.

“Mi rendo conto che è impossibile azzerare i problemi – spiega l’assessore alla viabilità Luca Spadoni – ma credo vada dato atto che, per la prima volta, superando difficoltà di ordine contrattuale, organizzativo ed economico, si è riusciti a fare ciò che molti auspicano da tempo, e cioè effettuare questi interventi alle prime luci dell’alba, quando la circolazione automobilistica è ancora scarsa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 624 volte, 1 oggi)