SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Notte Bianca 2012 ha preso forma. Dopo tante discussioni, a volte anche aspre, si è finalmente arrivati alla composizione del programma finale della manifestazione clou dell’estate.

La presentazione ufficiale dell’evento si terrà sabato, ma già da ora gli organizzatori si lasciano andare a qualche anticipazione. Confermata l’assenza della mega discoteca sulla spiaggia, che verrà compensata da appuntamenti ed attrazioni preso i nove chalet del lungomare nord. “La zona è copertissima e non ritenevamo conveniente far stazionare migliaia di giovani solo sulla foce dell’Albula”, dichiara il portavoce della Madrugada, Sandro Assenti. In compenso però gli ingressi agli stabilimenti balneari saranno assolutamente gratuiti, con l’ulteriore volontà di scontare i prezzi delle bevande analcoliche. “Inoltre, i possessori della Sea Card godranno della riduzione del 30% sui costi di tutti i drink”.

Apparentemente soddisfattoil presidente dell’Associazione Notte Bianca, Vincenzo Amato: “Siamo sempre stati dalla parte dei commercianti, a noi interessa soprattutto che loro lavorino al meglio. Accettiamo quindi questa soluzione e collaboreremo”.

Sempre Amato tiene infine una porta aperta per i fuochi piromusicali che, nonostante fossero strettamente legati alla presenza del palco nella spiaggia libera numero 1, potrebbero ancora veder la luce: “Potrebbero esserci delle sorprese, sabato saprete tutto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.308 volte, 1 oggi)