SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una storia umana, incentrata sul cambiamento, che arriva al cuore di tutti. Un obiettivo che ha impegnato per diversi mesi tutto il mondo ma che è stato raggiunto proprio qui, a San Benedetto del Tronto.

Tutto è cominciato nel febbraio scorso quando due registi locali, Giacomo Cagnetti e Rovero Impiglia, hanno deciso di partecipare ad un contest internazionale lanciato dalla Coca Cola. Ecco quanto richiesto:  realizzare uno spot pubblicitario sul tema “Be the change” della durata di 60 secondi con testo e musica originali.

Una missione creativa, intrapresa da questi giovani artisti, che ha convinto il brand più famoso del mondo: “La telefonata che ha confermato la nostra vittoria è arrivata qualche giorno fa – ha dichiarato Cagnetti – ed è stata inaspettata. Abbiamo superato la concorrenza di altre 141 agenzie creative che da ogni parte del pianeta hanno inviato il proprio lavoro. Una bellissima soddisfazione”.

Un minuto intenso nel quale le parole hanno lasciato il posto alle immagini. Non esistono dialoghi infatti, ma solo forti emozioni raccontate da volti, luci e suoni. La solitudine di un barbone, il gesto gentile di una dolce ragazza e un vittorioso clash tra piano e archi contrapposto ad un assolo rock che esalta un finale a lieto fine.

“Abbiamo realizzato lo spot in brevissimo tempo – ha raccontato Impiglia – e l’ultimo ciak ha combaciato con i primi fiocchi di neve. Il vero premio non è l’aver raggiunto il primo posto in sé quanto l’aver firmato un contratto di cessione dei diritti per lo sfruttamento web e televisivo con la Coca Cola. Non sappiamo ancora dove e come useranno il nostro prodotto ma la finalità del contest era proprio questa e noi ne siamo davvero felici”.

Doppi complimenti dalla redazione di Riviera Oggi a Giacomo Cagnetti e Rovero Impiglia ma soprattutto buona visione a tutti voi.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 865 volte, 1 oggi)