SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo l’incontro con il sindaco Gaspari, che – in virtù di un contratto stipulato al tempo dall’ex presidente Spina – ha ribadito l’estraneità del comune nelle spese di completamento e mantenimento dello stadio, Bartolomei ha espresso il suo malcontento. “Bisogna ringraziare qualcuno che ha firmato”. Bartolomei lo ripete più volte, anche se poi precisa: “La colpa è mia, avrei dovuto sapere la situazione dello stadio”.

Dal comune, proprietario dello stadio, c’è chiusura assoluta. “Ho chiesto al sindaco di vedere se – mettendo noi a norma lo stadio – ci sarebbe qualche aiuto da parte sua: ha ribadito che non ci sono i soldi né la volontà di fare investimenti, dato che non sono a suo carico.”

La questione è semplice: la Samb ha preso in consegna uno stadio incompleto e non a norma, e tutti i lavori -voluti dalla società- sono a carico della società stessa. Eventuali contributi da parte del comune sarebbero obbligatori solo nel caso di lavori straordinari.

C’è tanta amarezza “Avessi saputo prima come stavano le cose, non avrei neanche iscritto la squadra. Col vecchio budget si era promesso un certo tipo di campionato, ora bisogna valutare ciò che è stato fatto da terzi. Nei prossimi dieci giorni faremo una proposta per capire se la situazione è risolvibile. In caso contrario sia io che Pignotti potremmo lasciare.”

Sono in ballo 900.000 euro che nessuno vuole sborsare. “Se la Rdp va a chiedere i soldi al comune, il comune li manda da noi a causa di un contratto di cui non si sapeva nulla fino all’incontro di ieri”. C’è da chiedersi perché Pignotti, socio di Spina nella Rdp, non sapesse nulla del contratto. E’ possibile? Il diretto interessato, nell’incontro di ieri, ha detto di non saperne nulla.

Il lato sportivo -come conferma la messa in stand-by del mercato- rischia di essere drasticamente ridimensionato.

Bartolomei e Pignotti avevano preventivato un certo tipo di spesa e, di conseguenza, un certo tipo di budget. Aumentate le spese, cambia il budget e, di conseguenza, le aspettative. Pignotti, su uesto punto, è stato chiaro “L’iscrizione ormai è stata fatta, bisogna vedere se la Samb lotterà per la vittoria o per la salvezza.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.392 volte, 1 oggi)