GROTTAMMARE – Ancora una sfida tra le onde per i rioni grottammaresi. Tra qualche giorno sarà definitivo il numero delle adesioni alla XIV edizione del Palio del Pattino, in programma nei giorni 20 e 21 luglio nello specchio d’acqua della zona centro.

Intanto, otto equipaggi hanno già confermato la partecipazione alla gara. Si tratta di: Fabio Natalini e Alex Remia per il rione Artisti, Giordano Paoletti e Simone Pignotti per il rione Bore Tesino, William Marconi e Antonio Bruni per il rione Croce Arabo, Matteo Pica e Stefano Scartozzi per il rione Ischia I, Christian Griglio e Fabrizio Nista per il rione Lame, Romualdo Trionfi e Carlo Alberto Perozzi per il rione San Martino, Giacinto Iobbi e Massimo Iobbi per il rione Stazione, Lorenzo Santori e Antonio Fanesi per il rione Ischia II.

Il Palio del Pattino è un’iniziativa organizzata dell’assessorato allo Sport che nasce per rivalutare usi e costumi perduti del folklore locale. Elemento fondamentale per l’ammissione dei rioni alla gara, infatti, è il possesso di un pattino rigorosamente in legno, una tipologia di natante scomparsa ormai da tempo dalle spiagge soppiantato da più economici, leggeri e gestibili pattini in vetroresina.

Tecnicamente, consiste in una competizione amatoriale tra rioni cittadini, storici e non, che si contendono la vittoria affidandosi a un equipaggio composto da due rematori (non professionisti, dei quali almeno uno residente a Grottammare), su mosconi in legno, appunto.

La gara si terrà nel pomeriggio di sabato 21, nello specchio d’acqua antistante la spiaggia grottammarese, delimitato da boe, sorvegliato da giudici e regolamentato da norme dettagliate. Gli equipaggi dovranno compiere tre volte il percorso compreso tra lo Chalet Sylvia e lo Chalet Savana, per un totale di circa 5 miglia marine.

Albo d’Oro: 1999 Stazione; 2000 Artisti; 2001 Artisti; 2002 Bore Tesino; 2003 Bore Tesino; 2004 Lame; 2005 Lame; 2006 Bore Tesino; 2007 Bore Tesino; 2008 Bore Tesino; 2009 Bore Tesino; 2010 Bore Tesino; 2011 Bore Tesino.

La vittoria della gara non costituisce titolo per l’assegnazione del Palio del Pattino, che è riconosciuto solo dopo tre vittorie, anche non consecutive. Ad oggi, il Palio del Pattino è una conquista esclusiva del rione Bore Tesino (nel 2006 e nel 2009).

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 401 volte, 1 oggi)