CIVITANOVA MARCHE – Domenica 15 luglio il Teatro Annibal Caro di Civitanova Alta ospita il primo appuntamento estivo di “PopCrime”, la sezione del festival Popsophia dove penalisti e filosofi si misurano sui temi chiave del diritto.

A dare il via alla manifestazione, alle ore 22, la lettura scenica di “Trappola per topi” di Agatha Christie a cura di Piergiorgio Cinì, Rosanna Listrani, Riccardo Massacci, Andrea Mondozzi e Roberta Sperantini, attori del Laboratorio Teatrale Re Nudo.
La perfomance sarà accompagnata dalla proiezione di immagini a tema scelte da Adele Cappelli, docente di Pedagogia e didattica dell’arte presso l’Accademia di Belle Arti di Urbino.
Introduce Pierfrancesco Giannangeli, docente di Storia dello Spettacolo all’Accademia di Belle Arti di Macerata.

Nel corso della serata interverranno il filosofo Giulio Giorello e il penalista Beniamino Migliucci.

“PopCrime” è realizzato in collaborazione  con la Camera Penale di Macerata e il patrocinio di Unione Camere Penali Italiane, Consiglio Nazionale Forense e  Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Macerata.
La partecipazione agli incontri è valida per gli avvocati come aggiornamento professionale. Ingresso libero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 189 volte, 1 oggi)