ALBA ADRIATICA – Botte alla madre anziana per avere i soldi con cui comprare alcol e stupefacenti. E’ stato un incubo che si è concluso con l’arresto del proprio figlio, quello vissuto da N.R, 73enne di Alba Adriatica, che veniva picchiata ogni qualvolta si rifiutava di consegnare il denaro a Roberto Dragoni, 38 anni, ogni volta che questi ne faceva richiesta. Ogni volta che l’uomo, nullafacente, riceveva un rifiuto, sfogava sulla madre la propria rabbia prendendola a schiaffi, calci, pugni e minacciandola di morte. Situazioni che la donna ha in un paio di casi denunciato ai Carabinieri di Alba Adriatica, mostrando i segni delle violenze, non volendoli però supportare con referti medici. I militari hanno rimesso un rapporto dettagliato alla Procura della Repubblica e il gip De Rensis ha ordinato l’arresto dell’uomo per tentata estorsione, estorsione e maltrattamenti in famiglia aggravati e continuati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)