ANCONA – Al via il rinnovo del protocollo d’intesa per il completamento della redazione e l’approvazione del Piano Regolatore del Porto di San Benedetto del Tronto: lo prevede l’atto di Giunta che ha approvato lo schema di protocollo di Intesa tra la Regione, la Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto e il Comune di San Benedetto del Tronto.

Lo stesso atto prevede la costituzione di un “gruppo di lavoro” congiunto, con la specifica del fondo per la redazione del Piano dell’ammontare di circa 48 mila euro, comprensivo di oneri previdenziali ed assistenziali.

Soddisfatto l’assessore regionale ai Porti, Paolo Eusebi, che rileva quanto il protocollo sia “lo strumento idoneo a fissare gli obiettivi e gli indirizzi per il porto di San Benedetto, per definire gli impegni e le competenza dei diversi soggetti istituzionali interessati, in coerenza con gli strumenti e atti di governo del territorio”. E’ inoltre necessario, per la rilevanza e la complessità della questione, aggiunge l’assessore “costituire un tavolo istituzionale tra i soggetti firmatari della presente intesa che promuova gli opportuni raccordi e costituire un tavolo tecnico congiunto, tra Regione, Comune e Capitaneria, per effettuare un monitoraggio tra i vari enti in merito alle fasi dei procedimenti con compiti e funzioni fissati; troppo spesso il mancato coordinamento interistituzionale tra dirigenti e tecnici è causa di rallentamento e inerzia”.

Lo schema definisce gli obblighi delle parti: il Comune di San Benedetto si impegna a fornire il proprio apporto in termini di risorse umane, predisporre la documentazione tecnica progettuale e fornirla al competente servizio regionale. La Capitaneria si impegna a mettere a disposizione le proprie competenze e professionalità e a fornire assistenza. La Regione si impegna a collaborare con l’amministrazione comunale e la Capitaneria di porto per la redazione e l’aggiornamento del Piano. I soggetti firmatari del protocollo costituiscono il ‘tavolo istituzionale’.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 253 volte, 1 oggi)