MARTINSICURO – Trenta scatole di libri sequestrate dalle forze dell’ordine nel corso di un blitz effettuato questa mattina sulla spiaggia di Villa Rosa. Carabinieri, Polizia Locale, Guardia di Finanza, Guardia Costiera hanno effettuato un’operazione congiunta nell’ambito del contrasto all’immigrazione clandestina e al commercio abusivo. Tre extracomunitari, alla vista delle forze dell’ordine, sono scappati, mentre un’altra decina sono stati fermati e portati in Caserma per i controlli. Sequestrato un grande quantitativo di merce del valore di alcune migliaia di euro (abbigliamento, monili, oggetti vari), tra cui una trentina di scatoloni di libri di racconti e fumetti che gli ambulanti erano soliti vendere sulle spiagge. “I libri – ha affermato il sindaco Paolo Camaioni – sono stati prelevati grazie al lavoro dei nostri operai ed assegnati temporaneamente al patrimonio comunale”. I volumi infatti sono stati destinati alla biblioteca pubblica.

L’operazione delle forze dell’ordine è la prima della stagione che viene effettuata sulla spiaggia di Martinsicuro, ed altre simili di contrasto al commercio abusivo saranno effettuate durante tutto il periodo estivo. “A tutte le forze dell’ordine – ha aggiunto il primo cittadino – ed in particolare a quelle locali, va il nostro ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 827 volte, 1 oggi)