SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si entra nel vivo della diciannovesima edizione del Premio del documentario organizzato dalla Fondazione “Libero Bizzarri”. “Medi(con)terraneo – incontro di popoli e di prospettive” si terrà dal 10 al 15 luglio presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto.

L’iniziativa racconta il Mediterraneo del XXI° secolo grazie a scrittori, intellettuali, musicisti, cineasti con l’obiettivo di far crescere la conoscenza, far circolare idee, ridurre lo spazio a pregiudizi e luoghi comuni. La Palazzina Azzurra sarà sala cinematografica a cielo aperto, luogo di immagini, suoni, parole e degustazioni, luogo di incontri ed eventi che avranno come protagonisti autori, storie, e personaggi legati al Mediterraneo.

Si comincia il 10 luglio con i Sapori Mediterranei di BuffetinDoc, nel giardino della Palazzina, preludio perfetto che anticiperà la visione del documentario “La Taranta” di Gianfranco Mingozzi. La serata inaugurale terminerà sulle note della musica ipnotica salentina de La Compagnia Musicante in concerto.

Dalle sonorità del sud Italia a quelle dei Balcani, tramite la visione dei documentari “La transumanza della pace” di Roberta Biargiarelli e Gianni Rigoni Stern (11 luglio) a “Se un giorno d’inverno un suonatore di fisarmonica…” di Valerio Finessi (12 luglio). Poi sarà la volta della Turchia, il 13 luglio con “Almost Married” di Fatma Bucak e Sergio Fergnachino. Sabato 14” verrà proiettato “In nessuna lingua del mondo” di Paola Piacenza, mentre il 15 ci sarà la serata conclusiva con le premiazioni. Lo spazio musicale che seguirà la proiezione in tutte le serate, verrà curato dai maestri Federico Paci, Sergio Capoferri e Silvano D’Auria. (programma completo)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 160 volte, 1 oggi)