ACQUAVIVA PICENA – È partito il nuovo mercatino del Mercoledì di Acquaviva Picena organizzato dall’Associazione Palio del Duca. Presenti oltre cinquanta espositori, già attivi  e pronti a imbandire le vie del bel paese.

Molti i turisti e i curiosi presenti che, oltre a godere del mercatino, hanno potuto mirare le bellezze storiche, come per esempio la “Fortezza”, il museo di Sponsalia, la “Sala del Palio” che ospita la mostra fotografica del Palio del Duca dal 1988 al 2011, il Drappo Gonfalone dell’associazione e un telaio a grandezza naturale degli anni trenta.

Presso la piazzetta dello Iat i visitatori hanno potuto visionare gli antichi mestieri di un tempo, dal filatore di canapa, alla creazione manuale di ceste in vimini. Immancabili i carri in miniatura di Alfredo Merli, le statuine di marmo levigate a mano e la manualità di “Lena la Materassaia”.

Nella casa Dalma Massetti l’associazione “Video Incontri” ha ripristinato e reso funzionanti tre presepi artistici in movimento. Per chi invece è alla ricerca di creatività, in Piazza San Niccolò è possibile trovare giovani ragazze impegnate nella realizzazione di monili e collane dalle mille forme e colori.

Si annuncia inoltre che giovedì 12 luglio l’Associazione Palio del Duca in collaborazione con l’Amministrazione comunale, l’associazione Terraviva e la Pro Loco, parteciperà alla Serata di “Pianeta Oltremare” presso l’omonimo chalet – concessione 86 lungomare sud- a San Benedetto del Tronto, allo scopo di promuovere la storia, la cultura e la tradizione di Acquaviva Picena.

La delegazione di Sponsalia composta da giullari, tamburini, Foresteria (abito realizzato dall’Istituto Ipsia di Sambenedettese) e Rinaldo riproporrà la parte storica di Acquaviva Picena.

La rievocazione storica “Sponsalia” giunta alla venticinquesima edizione partirà giovedì 2 agosto con termine al 5 agosto con il “Banchetto Nuziale Mediovale”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 612 volte, 1 oggi)