SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Alle ore 10,15 di domenica 8 luglio, nei pressi dello  chalet “Il Pirata” è scoppiata una maxi rissa tra una quindicina di extracomunitari di origini senegalesi, tutti dediti alle vendite abusive in spiaggia.

Non sono note le ragioni dello scontro ma sembra probabile che la causa sia da imputare alla spartizione dell’arenile per losmercio dei prodotti illegali.

Sono volati calci e pugni ed un baccano infernale fino a chè l’intervento in massa della Polizia Municipale non li ha messi tutti in fuga.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.326 volte, 1 oggi)