SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Mercoledì 4 luglio, gli agenti  della  Squadra Volante del  Commissariato della P.S.  di San Benedetto diretto da Filippo Stragapede, nel transitare lungo le vie della città, notavano due giovani in atteggiamento sospetto.

Procedevano quindi  al loro controllo,  rilevando  da parte dei due,  un ragazzo e una ragazza, una strana agitazione ed un eccessivo nervosismo. Effettuavano pertanto, una perquisizione personale  che  consentiva di rinvenire,  nello zainetto che la ragazza portava a tracolla, undici involucri contenenti eroina,  del peso complessivo di 4,5 grammi.

Gli agenti si portavano,  quindi,  presso l’abitazione della stessa, ove rinvenivano un bilancino elettronico di precisione e diversi sacchetti di plastica con ritagli di forma circolare, dello stesso tipo usato per il confezionamento della droga.

La giovane  C.G.  22enne, residente ad Ancarano, ma di fatto domiciliata a San Benedetto , veniva tratta in arresto in flagranza di reato,  in quanto  responsabile di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.317 volte, 1 oggi)