MARTINSICURO – Attraversa il passaggio a livello che si sta chiudendo e, nella fretta di sgomberare l’attraversamento, con l’auto abbatte una delle sbarre. E’ accaduto ieri verso mezzogiorno al passaggio a livello di via Colombo, diventato punto nevralgico per l’accesso in città dopo la chiusura del sottopasso di via Roma. Un automobilista, forse per evitare la fila, aveva pensato di accelerare la corsa e di superare l’attraversamento prima della chiusura, restando invece incastrato nel mezzo. In questi giorni, in prossimità dell’incrocio tra la statale e via Colombo, complice anche il semaforo, si creano lunghe code di auto che, per entrare a Martinsicuro, sono costrette a fare i conti con il passaggio a livello che si abbassa in media ogni 15 minuti. Escluso il sottopasso di via Roma, che fino al 20 luglio sarà chiuso per lavori, via Colombo è il punto di accesso più vicino per chi arriva da nord, se non si vuole allungare il percorso di diversi chilometri e optare per via dei Castani. L’abbattimento della sbarra del passaggio a livello ieri ha reso ancor più critica una situazione già di per sé problematica, soprattutto nelle ore di punta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili urbani, con l’accesso che è stato sorvegliato per diverse ore in attesa che la sbarra fosse riparata dai tecnici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.610 volte, 1 oggi)