MONSAMPOLO- Il caldo afoso di domenica 1 luglio non ha risparmiato  neanche una vecchia e gloriosa Fiat 500 che verso le ore tredici, mentre percorreva la superstrada Ascoli-Mare non ce l’ha fatta più ed è andata in fiamme all’altezza dello svincolo per Monsampolo.

Il guidatore ha avuto per fortuna tutto il tempo per uscire dal mezzo e mettersi in salvo mentre il vetusto cimelio andava completamente distrutto dalle fiamme.

Sul posto sono accorsi i Vigili del Fuoco di San Benedetto e la Polstrada. La corsia nord è rimasta chiusa al traffico per almeno un’ora. Fortunatamente a quell’ora il traffico non era dei più intensi e lo scorrimento dello stesso non è ha risentito più del normale.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.243 volte, 1 oggi)