LIGNANO SABBIADORO – La Samb Beach Soccer conquista i primi tre punti della stagione e lancia la volata per la final eight di Terracina. I pronostici sono stati rispettati con i rossoblu che adesso hanno a disposizione la tappa in casa di fine luglio per conquistare l’accesso alla finale scudetto. Nel derby marchigiano contro l’autoctona Alma Juventus Fano la formazione di mister Di Lorenzo centra il bersaglio grosso vincendo 7/5 e mettendo in luce i nuovi arrivati, i brasiliani Serginho e Maginho, oltre a un Tavares in grande forma (premiato come MVP della tappa friulana della serie A Enel) e un Addarii che (anche senza segnare) ha mostrato numeri di alta scuola.

“Un ritorno in panchina fortunato il mio – asserisce mister Di Lorenzo, all’esordio stagionale dopo la squalifica, strascico dello scorso campionato – anche se nel corso della gara abbiamo avuto dei cali di concentrazione che in futuro non potremo permetterci. I brasiliani hanno giocato benino, anche se ancora devono ambientarsi nel nostro campionato e affiatarsi con il resto della squadra, mentre da Addarii, che pure ha giocato bene, so che posso attendermi ancora di più. La notizia lieta di questa tappa però – conclude il tecnico sambenedettese – è senz’altro Michele Santoni, una vera e propria rivelazione”. Nella formazione fanese ottima la prova del bomber Davide Zandri, autore di quattro delle cinque reti della propria squadra. Dal 27 al 29 luglio la Beach Arena di San Benedetto ospiterà la terza e decisiva tappa di qualificazione del girone B della serie A Enel.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 372 volte, 1 oggi)