RIPATRANSONE – A seguito della periodica analisi di verifica, il Touring Club Italiano ha stabilito che Ripatransone ha soddisfatto ancora una volta i requisiti richiesti dal suo Modello di Analisi Territoriale e pertanto ha confermato il marchio di qualità turistico-ambientale, la Bandiera Arancione, fino al 31 dicembre 2014.

Con questo tipo di certificazione il Tci intende premiare i piccoli Comuni dell’entroterra che dimostrano di saper conservare, valorizzare e promuovere le proprie risorse turistiche senza compromettere l’ambiente, il paesaggio e le esigenze delle comunità ospitanti. Particolare attenzione viene riservata agli elementi strategici per lo sviluppo di un’offerta turistica competitiva: arte e cultura, paesaggio e natura, tradizioni e accoglienza, patrimonio enogastronomico e artigianato.

Nel 2002 Ripatransone ottenne la prima assegnazione, così motivata dalla Giuria: “L’intera località coincide con il borgo storico, che si presenta ben conservato e curato e in cui i nuovi edifici sono ben integrati nel contesto. Lo Iat si presenta ben strutturato e ricco di informazioni per i turisti. Numerosi gli attrattori culturali come chiese di pregio e musei”.

Il 9 e 10 giugno, l‘assessore Roberto Pasquali e i Consiglieri Diana De Angelis e Alessandro Ricci hanno partecipato all’XI Rassegna Nazionale Paesi Bandiera Arancione a San Ginesio di Macerata, in cui hanno avuto luogo il Consiglio direttivo dell’Associazione, l’Assemblea Nazionale dei Soci e numerosi convegni e seminari di approfondimento sul tema del Turismo.

Durante le due giornate, i giovani amministratori hanno presentato le ‘eccellenze’ ripane attraverso l’illustrazione delle maggiori bellezze artistiche e culturali della città, la promozione delle dodici cantine e delle Aziende Agricole ripane, l’esposizione e la degustazione dei prodotti tipici locali, e l’informazione sulle principali iniziative commerciali ad essi legate: il Sabato in Campagna e Centro Naturale Commerciale RipAntica.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 177 volte, 1 oggi)