GROTTAMMARE – Doppia vittoria picena all’Oscar Green 2012, il concorso che premia le imprese giovani che fanno innovazione, promosso da Coldiretti Giovani Impresa e Coldiretti Marche, con il patrocinio del Comune di Ancona e della Regione Marche, e il contribuito della Banca Popolare di Ancona.

Al Mercato delle Erbe, nel capoluogo dorico, Francesco Balestra, vivaista di Grottammare, e Giacomo Centanni, imprenditore vitivinicolo di Montefiore dell’Aso si sono aggiudicati rispettivamente i riconoscimenti per le categorie “Stile e cultura d’impresa” e “Campagna Amica”.

Il giovane imprenditore Francesco Balestra si è inventato un’applicazione per smartphone e tablet che consente a chi acquista le sue piante di conoscerne tutte le caratteristiche e informarsi dettagliatamente su come curarle e prenderse cura.

Per l’occasione, è stato inoltre allestito uno spazio dedicato all’arredo urbano a Chilometro zero per promuovere l’utilizzo delle piante locali. A premiarlo il titolare della Pms Group di Jesi, Luca Mencarelli.

Giacomo Centanni, vitivinicoltore di Montefiore dell’Aso, già premiato all’ultimo Vinitaly, ha ottenuto il riconoscimento della categoria Campagna Amica, consegnato dal direttore generale della Fondazione, Toni De Amicis, per l’esperienza avviata nel settore della vendita diretta. Un premio motivato dall’attenzione che Centanni riserva al consumatore e all’ambiente, visto il grande intuito di produrre bottiglie con tappi in vetro riutilizzabili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 383 volte, 1 oggi)