SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Buona la prima per il Torneo parrocchiale di calcio “Riviera delle Palme”, progetto supportato dall’Associazione Stampa Rossoblu e dalla Sambenedettese calcio. L”avvenimento, che si è svolto domenica 24 Giugno coinvolgendo bambini e ragazzi delle parrocchie di San Pio X, Gran Madre Di Dio di Grottammare, S.S. Annunziata e S. Giuseppe, ha ottenuto grazie ai 252 tagliandi emessi un incasso di 630 euro, a cui vanno sommati 10 buoni benzina di TotalErg a favore della Caritas Diocesana.

Carlo Di Giovanni, ideatore dell’evento, ha manifestato in occasione della presentazione del bilancio finale del torneo la sua soddisfazione per la riuscita della manifestazione, a cui era abbinata una lotteria con ben 70 premi, che ha visto dal lato tecnico la vittoria dei ragazzi di San Pio X. Come spiegato da Gabriele Consorti l’iniziativa infatti si è svolta soprattutto secondo il punto di vista formativo di unire l’aspetto ludico al concetto di solidarietà che è passato così ai giovani e alle famiglie in un momento di aggregazione e divertimento. Anche Giulio Spadoni, direttore generale della Sambenedettese, ha dichiarato che il contributo a tali iniziative da parte della società, che è parte integrante del tessuto cittadino, debba essere al contempo un piacere e dovere, guardando con entusiamo a progetti simili con la possibilità di fare sempre meglio.

Infine il ringraziamento del direttore della Caritas Umberto Silenzi per essere riusciti ad organizzare il torneo in soli 20 giorni con il supporto di quattro parrocchie ed aver trasmesso ai ragazzi valori positivi con un risultato senza dubbio eccellente per essere una prima edizione. La speranza per il futuro è quella di organizzare un nuovo torneo, questa volta in un lasso di tempo maggiore, in modo da coinvolgere tutte le realtà parrocchiali e destinare gli incassi al progetto della casa di accoglienza notturna per coloro che dormono in strada nei vari angoli della città, aiutando così a ripartire chi si trova in difficoltà in un momento delicato come questo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 216 volte, 1 oggi)