COLONNELLA – La sala Flaiano di Colonnella ospita, venerdì 29 giugno alle ore 21.30, la presentazione del libro “Lettere a Seneca” di Lucilio Santoni.

Nel corso della serata Maria Grazia Rispoli converserà con l’autore sambenedettese che duemila anni dopo le “Lettere a Lucilio” indirizza la sua risposta libertaria allo scrittore e filosofo latino Seneca. La serata, organizzata dall’associazione Colonnella LiberaMente, è ad ingresso gratuito.

Prosa, poesia, lettere, pensieri, citazioni, ricette di cucina, commentari calcistici, stravaganze, provocazioni, gatti si mescolano in un’unica narrazione, in un viaggio illimitato dentro la politica e la poesia del mondo.

“E dentro ci sono tutti. Anche se non nominati, ci sono tutti. I poeti e gli scrittori amati, a partire da Seneca, col cui amico e discepolo mi sono sempre misurato, ma anche l’altro Lucilio, quello da cui prendo il nome; e poi gli amici, i conoscenti, la mia città, il mio quartiere, ma anche le città oltre confine, i luoghi belli e anche quelli brutti, dove ho lasciato la memoria e dove l’oblio ha lasciato dentro di me un segno che non si cancella. In questo libro ci sono tutte le cose che non ho più e che mi mancano, al pari di quelle che non ho mai avuto. I desideri rimasti tali. Gli sguardi di chi ho visto un attimo in uno scompartimento affollato oppure in riva al mare a settembre. Gli anarchici e la ragazze dai capelli rossi.”

Il libro, edito da Edizioni Marte di Colonnella, fa parte della collana “ApertaMente” che propone una visione, politica e poetica, diversa, una risposta alla crisi culturale della società odierna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 281 volte, 1 oggi)