SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tre fasce orarie e tre locations differenti. L’Open Sea 2012, in programma dal 5 al 7 agosto prossimi, viaggerà su più fronti, per un calendario ricco ed originale.

“Si partirà il pomeriggio per proseguire fino alla tarda notte, tra eventi musicali e teatrali”, spiega l’assessore alla Cultura, Margherita Sorge.

Il clou si svolgerà ovviamente in zona Porto alle 21.30, quando a partire già dalla prima sera Alessio Boni e Marcello Prayer intratterranno il pubblico con il “Canto degli esclusi”, un concerto a due per Alda Merini, per poi lasciare spazio il 6 all’attesissimo concerto di Vinicio Capossela ed il 7 a “The fool on the hill” di Michele Riondino (divenuto celebre per aver impersonato di recente “Il giovane Montalbano” su Raiuno), uno spettacolo per vedere sogni e incubi nella mente di Mark David Chapman, l’assassino di John Lennon.

“Per tutti e tre sarà una tappa unica nelle Marche”, afferma orgoglioso Gilberto Santini, direttore dell’Amat, associazione organizzatrice della manifestazione. “Il format è accattivante e stimolante. Mentre gli altri si stanno adeguando a scelte di sicuro successo, noi vogliamo rischiare il successo”.

Rischiarlo magari attraverso l’originale trovata degli spettacoli in autobus delle 19, che verranno replicati tutti i giorni. Ideato dal noto regista berlinese – ma originario di San Benedetto – di cinema e teatro Lajos Talamonti e realizzato insieme a Edoardo Ripani e Enoch Marrella, lo show “Ersatzverkehr” rappresenta appunto una performance a bordo di un bus di linea che partirà da Piazza Giorgini per mete rigorosamente a sorpresa.

Altro e ultimo scenario il Teatro Concordia, alle 23.30. Qui si alterneranno Tindaro Granata, giovane narratore siciliano che con “Antropolaroid” rielaborerà il passato della propria famiglia alla luce della tradizione del “cunto” siciliano; la compagnia Anagoor, rivelazione teatrale dell’anno, in “L.I. Lingua Imperii”, ed infine Valeria Raimondi, con “The end”.

“La giornata è quindi strutturata in maniera chiara”, prosegue Santini. “Questa città offre opportunità differenti, è l’idea di apertura che mi piace”.

BIGLIETTI I prezzi varieranno dai 5 euro per il Concordia e gli spettacoli in bus ai 15 per quel che concerne l’area Porto. Discorso a parte per Capossela, con il concerto che costerà 22 euro, più 3 di prevendita. Tuttavia, con soli 50 euro si avrà il passepartout per l’intero cartellone. I tagliandi sono in vendita a San Benedetto alla libreria “La Bibliofila”, ad Ancona presso la biglietteria Amat in corso Mazzini (071/2072439) e  in tutte le biglietterie del circuito Amat/VivaTicket.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 678 volte, 1 oggi)