SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella sala consiliare comunale si è tenuto l’incontro tra le autorità cittadine e la Nazionale di Ginnastica Artistica Femminile Senior, in Riviera per una settimana per effettuare la preparazione pre-olimpica.

A nome dell’amministrazione comunale è intervenuto l’assessore allo Sport e alle politiche giovanili Marco Curzi, che si è detto onorato di poter riconfermare l’impegno preso lo scorso anno di ospitare le atlete della Nazionale che con passione hanno raggiunto risultati importanti tanto da essere riuscite a strappare anche il pass per le prossime Olimpiadi di Londra. All’incontro presenti anche molti ragazzi ansiosi di poter conoscere le loro beniamine, tra cui spicca la sambenedettese Jessica Helene Mattoni della World Sporting Academy, tutto ciò a testimoniare come l’attenzione della città rivolta ad un ambiente sano come quello della ginnastica artistica stimoli anche i giovani legati ad altri sport a voler approfondire la conoscenza di questa disciplina.

Insieme a Jessica presenti anche le altre nazionali tra cui Vanessa Ferrari, che con l’ assente Elisabetta Preziosa compongono la squadra entro cui verranno selezionate le 5 candidate per le Olimpiadi. A ringraziare la cittadinanza per l’ospitalità ricevuta ha pensato Enrico Casella, tecnico federale e allenatore della Ferrari, che ha elogiato la città in quanto ideale per unire dei buoni allenamenti a dei momenti di relax in riva al mare. Al termine della conferenza è stato consegnato un omaggio alle ginnaste, per lasciare poi spazio a foto e autografi per i ragazzi presenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.233 volte, 1 oggi)