SAN BENEDETTO – Con un mese di anticipo rispetto ai tempi previsti (l’arrivo era stato fissato per la tappa di San Benedetto di fine luglio), la Samb Beach Soccer ha ufficializzato gli arrivi dei brasiliani Serginho e Maguigho.

La decisione, presa in considerazione delle tante assenze dei nazionali portoghesi (spesso impegnati in nazionale), ha spinto la società ad anticipare i due acquisti (già messi in preventivo).

Sergio Roberto Andrade Soares detto Sergigho (ex nazionale) è un classico “numero 9”, che, nonostante  l’età (35 anni compiuti) è nel pieno della sua carriera, come dimostra il campionato brasiliano vinto nel 2011 con il Maranhao.

Magno Marins Dos SantosMaguigho invece, ha 26 anni, gioca come laterale ed è una delle migliori promesse del beach soccer brasiliano.

Il gap tra i rossoblù e i tre top club del campionato (Terracina, Catania e Colosseum Roma) non sarà del tutto colmato, ma -sicuramente- si tratta di atleti che torneranno molto utili a Mister Di Lorenzo che, anche quest’anno, cercherà di centrare l’accesso ai play off.

“Per la tappa di San Benedetto – afferma il presidente Cifernivolevamo una squadra all’altezza. Abbiamo preso contatti con diversi stranieri: Sergigho e Maguigno saranno sicuramente gli elementi giusti per noi. Mancando l’apporto dei portoghesi rischiavamo di presentarci alla tappa finale (a San Benedetto ndr)  con troppi pochi punti per puntare ai play off. Abbiamo quindi deciso di anticipare la mossa di mercato già programmata e ora speriamo che questo ulteriore sforzo compiuto dalla nostra società (oltre all’allestimento di una rinnovata beach arena con tribune) sia ripagato con i risultati che portano entusiasmo sia dentro che fuori la squadra. Davanti al nostro pubblico ci teniamo a fare bella figura.”

Questi i convocati per la tappa di Lignano (nella quale si disputerà anche il derby contro l’Alma Juventus Fano).

Portieri: Ruspantini e Spinelli. Difensori: Tavares e Santoni. Laterali: Oprea, Mannocchi, Attorrese e Maguinho. Attaccanti: , Addarii e Cardinali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 320 volte, 1 oggi)