SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una serata ricca di idee quella di mercoledì 20 giugno tenutasi al circolo dei “Pescatori Sambenedettesi” che ha accolto l’associazione “Chi Mangia la Foglia!”. Il moderatore e curatore della serata è stato il presidente Noris Rocchi.

Il circuito delle Cucine Tipiche locali, realizzato in collaborazione con la Provincia di Ascoli Piceno e la Provincia di Fermo parte dal 2007 con un obiettivo molto importante: rivalutare le peculiarità dei nostri territori, e carpire direttamente dai nostri terreni tutte quelle che sono le materie prime, realizzando successivamente, grazie a esse, dei piatti prelibati e ricchi di significato (Cucina del Tartufo, Cucina della Montagna, Cucina del Gusto e della storia dell’Arte, Cucina degli Orti e Cucina delle Erbe Spontanee).

“ La caratteristica delle Marche, purtroppo- commenta Rocchi- è quella di fare promozione spesso in modo individuale. San Benedetto del Tronto, così come Grottammare e Cupra o altri comuni della zona hanno delle grandissimi potenzialità. Se gli Amministratori potrebbero abbracciare il progetto fatto a Fermo, ovvero quello di realizzare un Corso per “Ortolani” e perché no, perseguire successivamente la strada per la creazione degli “Orti in città”, come già ampiamente appoggiato dall’assessore all’Ambiente di Fermo.

Durante il corso “L’Orto di Casa Mia”, tenutesi pochi mesi fa, nel fermano, si è affrontato l’importanza del valore sociale che detiene l’orto, degli aspetti salutari e del rapporto con la natura che s’instaura con la terra. Oltre a questo presenti esperti agronomi che ha portato i corsisti, oltre ad incamerare nozioni teoriche, anche ad esperienze sul campo.

A tutti i presenti all’incontro sono state donate delle marmellate: dal cetriolo alle albicocche.

L’associazione Chi Mangia la foglia! ha inviato tutti a partecipare, domenica 24 giugno, ore 12:30, al Ristorante Orchidea – Patrignone di Montalto Marche per “ (Vedi programma) .

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 245 volte, 1 oggi)