SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono state 75 le multe elevate nel terzo weekend di giugno sul lungomare di San Benedetto, per la mancata esposizione dei ticket indicanti il periodo di sosta sulle zone blu. Un dato in ulteriore discesa rispetto alla settimana scorsa, con le contravvenzioni che furono 86, a loro volta minori del fine settimana d’esordio (110).

Calcoli alla mano, ci è quindi attestati sulle circa 37 ammende giornaliere, pari ad una media di 2,5 all’ora, considerate le quindici (dalle 9 alle 24) in cui i parcheggi a pagamento sono attivi.

A svettare sono state al contrario le automobili che il grattino l’avevano, ma scaduto: ben 53. Quasi il triplo in confronto a sette giorni fa, quando i casi furono meno di venti, e al 2 e 3 giugno (circa trenta). Come al solito, si potrà regolarizzare la propria posizione versando presso la sede dell’Azienda Multiservizi (parcheggio Stazione) la differenza tra quanto dovuto e quanto già sborsato.

ALTRI 3 MILA EURO INCASSATI L’incasso da parte di Comune e Multiservizi nell’ultimo week-end è stato pertanto di 2.925 euro, che si vanno a sommare ai 4.290 del primo e ai 3.354 del secondo. Per un totale di 10.569 euro, totalizzati esclusivamente nei sabati e nelle domeniche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 723 volte, 1 oggi)