SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I promotori sono in larga parte gli stessi che alle elezioni comunali del 2011 appoggiarono la candidatura a sindaco di Marco Calvaresi per il Nuovo Polo Sambenedettese. Tuttavia, il “Laboratorio Giovani” si professa apartitico e apolitico, con l’intenzione quindi di aprirsi a tutti, senza esclusioni. “Sarà un nuovo modo di elaborare idee, iniziative, eventi per la crescita socio-culturale della nostra città”. Una San Benedetto vista con altri occhi, con una serie di incontri in programma nei quali verranno interpellati esponenti della pubblica amministrazione ed assessori della giunta. Fino al sindaco stesso, magari.

“Siamo convinti – spiegano i ragazzi, capitanati da Luca Troiani – che il primo passo fondamentale sia stato fatto nella direzione di conoscerci, di raccontarci e di ascoltarci nella prospettiva di una rete comune. Con noi non portiamo soltanto una ventata di nuovo. Portiamo soprattutto proposte concrete”.

Come quelle di corsi e mostre, di eventi, del progetto SunBeach (“per far vivere la città anche d’inverno”) e del tanto invocato Skate Park. La volontà di creare un ritrovo per amanti dello skateboard Calvaresi l’aveva manifestata dodici mesi fa in campagna elettorale e torna d’attualità oggi, grazie all’interesse diretto dell’ingegner Sergio Agostini (anch’egli ex candidato Udc): “I ragazzi che praticano questo hobby sono più di 800 a San Benedetto. Purtroppo non hanno le strutture e sono costretti ad invadere piazza Nardone, non idonea a tale pratica. I costi di realizzazione non sarebbero nemmeno troppo elevati: 150 mila euro per un totale di 800 metri quadrati, comprendenti pure altre attrazioni”.

I lavori verranno presentati dunque all’amministrazione comunale: “Speriamo di trovare un’apertura da parte loro. In caso contrario, cercheremmo accordi con i privati”. L’area da sfruttare esisterebbe già: “O dietro lo Stadio, nelle vicinanze del Palasport, oppure in zona Cerboni”.

IL LABORATORIO SBARCA SU FACEBOOK Imminente per il “Laboratorio Giovani” sarà l’apertura di una pagina Facebook, “dove tutti potranno trovare informazioni ed essere in contatto con noi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.474 volte, 1 oggi)