SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stato ricoverato al Torrette di Ancona in eliambulanza l’operaio che nel pomeriggio di lunedì 18 giugno, attorno alle 15, è caduto dal tetto del famoso locale di intrattenimento “Caffè Florentia” a Ragnola.

L’uomo , che lavora per la ditta Capriotti di Tortoreto, stava rimuovendo dell’eternit quando all’improvviso la costruzione ha ceduto e l’operaio è caduto su tavoli e le sedie del bar da una altezza di sette metri.

Il ferito, secondo le prime ricostruzioni, ha perso subito conoscenza.  Trentacinque anni, di nazionalità straniera, le Autorità non hanno ancora rivelato le sue generalità. Sul posto i Carabinieri del Comando e tecnici della Asl per cercare di ricostruire la dinamica dell’accaduto.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO UNA NOTA DI FABIO PASSAMONTI, LEGALE DI LUCA TROVARELLI, PROPRIETARIO DEL “FLORENTIA WORLD”.

Ritengo doveroso muovere un’osservazione atta a correggere, per dovere di cronaca e non solo, quanto riportato nell’articolo comparso oggi sul vostro sito, dal titolo: Grave incidente sul lavoro nel quartiere Ragnola.

Nello stesso viene affermato che l’operaio della ditta Capriotti di Tortoreto, purtroppo caduto durante lo svolgimento delle sue mansioni professionali, sarebbe precipitato dal tetto del locale perché (cit.) […] all’improvviso la costruzione ha ceduto […].

Ciò non corrisponde a verità. In quanto testimone oculare del sinistro, il Trovarelli (che era a pochissimi metri dal punto del violento impatto) precisa che lo sfortunato incidentato, al quale ora come ora va tutto il suo sostegno, è caduto in conseguenza di una disattenzione, proprio durante le operazioni di rimozione dell’eternit per le quali era stato richiesto l’intervento della ditta specializzata.

Cordialità

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.206 volte, 1 oggi)